fbpx

Come pulire il divano?

0Shares

Come pulire il divano?

Quali sono i metodi più semplici per avere un imbottito sempre (o perlomeno spesso, se avete bambini!) a posto e in ordine?

Il divano è l’elemento d’arredo della nostra casa che più desideriamo dopo una pesante giornata di lavoro! 

L’idea di arrivare a casa e di poter pensare “mi butto sul divano e mi rilasso” è presente in tanti di noi, se non tutti!

Purtroppo, tante volte rimane solo una piacevole chimera, azzerata dalle mille incombenze che una casa offre!

Quelle rare volte in cui possiamo stenderci o sederci (se siete proprio tanto attivi!:)) sul divano, desideriamo che sia pulito…..magari vecchiotto, ma pulito!

La copertura dell’ imbottito può essere in stoffa, parzialmente o totalmente sfoderabile  e pelle (o ecopelle).

Divani in tessuto

Se il divano è di discreta qualità, è facile che il tessuto sia sfoderabile, in questo caso basta liberare il divano dal suo “vestito” e lavarlo in lavatrice o a secco, se particolarmente delicato.

Il consiglio è controllare l’etichetta presente in tutte le mazzette, prima di procedere con il lavaggio!

Se non trovate più le indicazioni di lavaggio, meglio a secco!

divano colorato
Il divano componibile colorato Murakami

Se il tessuto non è sfoderabile, l’operazione è più laboriosa, ma non impossibile!

Per prima cosa (questo consiglio vale anche se è sfoderabile) eliminate polvere e briciole con un aspirapolvere soprattutto sotto i cuscini (dove si trovano cose perse da tempo!).

Se in casa ne siete sprovvisti (super ecologici!) anche una spazzola va bene.

In caso di macchie persistenti provate a spazzolare delicatamente con un sapone neutro in polvere..

Se la macchia non cede, usate del sapone di Marsiglia e lasciatelo agire per una decina di minuti, poi sciacquate con abbondante acqua.

Non preoccupatevi se le gomme si bagneranno leggermente, una volta asciutte, potrete sedervi di nuovo.

In alternativa una soluzione di aceto bianco e acqua, dovrebbe avere la  meglio anche sulle macchie più ostinate. L’aceto bianco non macchia ed è anche un ottimo disinfettante per gli acari!

La pelle

Il rivestimento in pelle o si ama o si odia.

divano in pelle classico
divano in pelle con lavorazione capitonnè

E’ certamente un prodotto ottimo, resistente e molto elegante, però ha bisogno di particolari attenzioni per non rovinarsi e screpolarsi!

Per la pulizia potete usare una soluzione di acqua e latte detergente, lo stesso utilizzato dalle gentili signore per struccarsi (adesso anche dagli uomini, a dire il vero!). 🙂

La delicata cremina ottenuta penetra in profondità nei pori della pelle mantenendola morbida e la deterge a fondo!

E’ vero che esistono creme specifiche in commercio che fanno egregiamente il loro lavoro, ma io vi propongo l’alternativa!

La pelle del divano, come la pelle delle nostre scarpe, ha assoluto bisogno di un trattamento di bellezza ogni tanto, per non seccarsi e durare nel tempo.

Dato che ci siamo, ricordiamoci di pulire sotto il divano, altro luogo di assembramento sporcizia!

Se il divano è dotato di piedi alti, niente di più facile, probabilmente non è nemmeno sporco, se invece ha i piedi fino a terra, dovrete sollevarlo per pulirlo o spostarlo (più grande è, più fatica farete), e la prossima volta sicuramente comprerete un divano sollevato da terra! 🙂

 

divano con penisola con piedi alti
divano-penisola sollevato da terra

Ti è piaciuto? Condividilo!

Shares
0Shares