Cucina moderna a Tavagnacco

Manola e Lorenzo volevano una cucina bianca, ma con “carattere” per contrastare il pavimento in gres porcellanato del piano inferiore.

Abbiamo optato per una cucina tutta laccata bianca con maniglia integrata. Eliminando la classica gola e sfruttando tutti i centimetri disponibili. Il top e parte dello schienale sono stati pensati in Dekton, materiale tra i migliori sul mercato attualmente. Idrorepellente, inattaccabile dagli acidi, immune ad impronte ed aloni, resistente ai graffi e al calore estremo!

Il lavello è stato montato sottotop per facilitare la pulizia e aumentare la praticità. Il dispenser del sapone è stato collocato a destra del rubinetto che presenta due vie separate, una è per l’acqua depurata.

Sono state inserite capienti colonne dispensa e funzionali basi ad angolo per contenere e nascondere.

I tubi della cappa sono stati nascosti dietro un’apposita pannellatura fino al soffitto, ispezionabile. L’illuminazione a led esalta la scelta dei materiali e delimita le forme, rendendo allo stesso tempo, funzionale la zona operativa! Ulteriori luci di servizio con sensori di movimento sono state aggiunte all’interno dei mobili contenitori.

Colazione all’americana con il bancone snack in legno massiccio su supporti in ferro grezzo, sotto la finestra. Anche una parte dello schienale ha voluto seguire la stessa linea di “calore” proposta dal bancone in legno! Un opportuno trattamento superficiale lo preserva dai graffi e dalle macchie più ostinate!