letto minimale con gambe in metallo sporgenti

Quale letto scegliere?

Il letto della camera…Quale scegliere? Riposare bene la notte, è fondamentale! Per recuperare le energie ed affrontare con slancio la giornata. Anche se comunemente identifichiamo con il termine letto anche la rete e il materasso, in realtà sono tre elementi distinti!  La parte dedicata alla qualità sonno è di competenza degli ultimi due. Vanno scelti […]

Il letto della camera…Quale scegliere?

il letto lavorato di Napoleone
Il letto intarsiato di Napoleone

Riposare bene la notte, è fondamentale!

Per recuperare le energie ed affrontare con slancio la giornata.

Anche se comunemente identifichiamo con il termine letto anche la rete e il materasso, in realtà sono tre elementi distinti! 

La parte dedicata alla qualità sonno è di competenza degli ultimi due.

Vanno scelti con cura e attenzione, perché li utilizzeremo circa per un terzo della nostra vita!

Ma lasciamo perdere la rete e il materasso, ce ne occuperemo in un altro articolo, oggi ci concentriamo sul letto, cioè l’involucro esterno, il contenitore, la parte estetica!

Quali sono le misure del letto?

Fino a qualche anno fa le misure del ristoratore giaciglio in Italia erano abbastanza definite ed erano legate alla rete e al materasso (sono misure interne, bisogna considerare anche l’ingombro del materiale del letto):

  • letto singolo
  • letto da 1 piazza e mezza
  • letto matrimoniale

Il letto singolo corrispondeva alla classica misura in centimetri 80 x 190/200, 1 piazza e mezza 120 x 190/200 e il talamo matrimoniale era 160 x 190/200.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un proliferare di misure, soprattutto utilizzate all’estero, che hanno impensierito non poco le produzioni e i magazzini delle nostrane aziende.

Adesso non è difficile trovare letti singoli da 90 (ricordate, sempre misure interne!), alla francese (la misura in larghezza è 140), letti da 170, letti King size da 180….oltre che i fuori misura…un delirio! 🙂

L’altezza del letto?

letto basso giapponese
letto futon

Anche l’altezza del letto è un parametro che va tenuto in considerazione!

Avete mai provato ad alzarvi da un letto (ma anche da un divano) molto basso?

Diciamo che per quanto giovani siate, la difficoltà è sempre maggiore rispetto alla soluzione più alta!

L’altezza del letto deve essere proporzionata all’età della persona!:)

Qualche anno fa le grandi aziende hanno provato a proporre letti molto bassi, in stile giapponese, ma per fortuna si sono resi conto che non si può semplicemente copiare ed importare una secolare filosofia orientale e farla accettare a chi non è abituato!

Tipi di letto? Quante tipologie di letti esistono?

lettto con copertura superiore
Il letto a baldacchino

Quando parliamo di letto, tocchiamo un argomento molto vasto!

Cerchiamo un letto matrimoniale, magari contenitore per sfruttare lo spazio sottostante?  Oppure un letto singolo con il secondo letto estraibile? Lo cerchiamo per noi o è il letto per gli ospiti? Un letto a castello o a soppalco? Uno a baldacchino (si, ci sono ancora, sono quelli con la copertura superiore!) o a scomparsa?

E’ vero che alcune tipologie sono piuttosto particolari e poco richieste, ma ricordiamoci che quando chiediamo “vorrei vedere un letto” in realtà dovremmo essere più precisi! 🙂

Quali materiali scegliere?

tipologie letti

Il materiale del letto? Quale scegliere? Qual’è il più adatto alle mie esigenze?

A prescindere dalla scelta estetica, per risolvere il quesito, dobbiamo prima porci delle altre domande:

  • voglio che il letto sia nello stesso colore dei comodini?
  • ho bisogno di sfruttare lo spazio sotto il letto?
  • sono abituato a leggere o vedere la televisione appoggiato sullo schienale del letto?
  • soffro di allergie?

Solo capendo le reali esigenze del cliente si può dare un consiglio sul materiale del letto!

Letti in legno

letto in legno con luce led centrale
Letto in legno

Se vogliamo abbinare il letto ai comodini esistenti, cioè avere lo stesso colore, dobbiamo puntare al letto in legno.

Attenzione spesso quando si parla di legno si intende anche il laminato o il laccato (il letto verniciato)!

Soluzione molto utilizzata anche per chi soffre di allergia, per una maggior facilità di pulizia della polvere.

Il design del letto è personale, chi ama la testiera (la parte del letto posizionata contro il muro) alta, chi invece la vuole dritta e bassa, chi curva, chi con luci….

Per la pediera (la zona rivolta verso i piedi) il discorso è diverso.

Anni fa era molto evidente e alta (secondo i nostri nonni per non far scivolare in avanti il materasso!), adesso la pediera alta è relegata solo ai letti più classici o molto economici!

Il letto imbottito

letto imbottito con contenitore
letto imbottito

Il letto imbottito è una soluzione molto gettonata. Può essere in tessuto, in pelle o in similpelle.

Ci sono anche soluzioni miste, con giroletto (il perimetro basso del letto) imbottito e testiera in legno.

Vi potete sbizzarrire…scegliete il letto con motivi floreali o tinta unita, con testiere lavorate e particolari o senza testiera (si chiama sommier), con giroletto fino a terra o sollevato da terra con piedini….

Il consiglio può essere quello di scegliere tessuti lavabili e sfoderabili….anche se il letto è meno delicato del divano, prima o poi dovrete affrontare la noia di sfoderarlo!

Sapete che potete scegliere un letto imbottito anche se soffrite di allergie?

Evitate il tessuto, nelle cui trame si annidano i famosi e invisibili acari e pensate alla pelle o anche alla similpelle (ancora meglio, meno porosa e zero manutenzione!).

Con un semplice panno in microfibra umido, il vostro letto sarà sempre igienicamente a posto!

Il letto in ferro

letto in ferro con testiera imbottita
letto ferro-imbottito

Con il termine letto in ferro includiamo il classico letto di una volta (ancora adesso qualcuno lo cerca!), il letto in ottone (prodotto molto di nicchia), e i letti in metallo colorati, decisamente più moderni e attuali, magari con la testiera imbottita.

Sono letti molto resistenti (pensiamo alla brandina in ferro militare!), difficilmente cigoleranno come il buon letto in legno, ma sono anche molto particolari e meno richiesti!

Adesso che abbiamo fatto la classica veloce panoramica sulle tipologie, materiali e misure di letti presenti sul mercato, non vi resta che lanciarvi nello studio del prodotto migliore per voi e se avete qualche dubbio…non vi rimane che farvi aiutare da qualcuno!